Pietraventosa Ossimoro 2017 Bio

Pietraventosa
Ossimoro, dal greco OXIS acuto e MOROS ottuso, è un gioco di contrasti, è tutto e niente, è un insieme di sensazioni non esplicabili nella realtà ma solamente nell’intimo mondo delle percezioni. Come un prezioso gioiello, Ossimoro è un vino non filtrato, di produzione limitata, ottenuto dall’equilibrato connubio tra Primitivo di Gioia del Colle e Aglianico.
€17,00 IVA incl.
Regione : Puglia

Il suo intenso colore rosso rubino accoglie la vista, note di spezie e frutti rossi catturano l’olfatto, ma è al gusto che Ossimoro svela la sua duplice anima: forte e deciso, ma allo stesso tempo morbido e vellutato, ammalia i sensi con suadente semplicità.

Annata: 2017

Formato: 0,75 lt

Uve: Primitivo, Aglianico.

Vinificazione: raccolta manuale delle uve in cassetta. Fermentazione a temperatura controllata 10/15 giorni in vinificatore rotativo. Macerazione sulle bucce per 3/4 giorni. Pressatura soffice.

Affinamento: per il 50% in acciaio inox per 12 mesi, in tonneaux da 300 litri di secondo passaggio per il restante 50%. Almeno 10 mesi in bottiglia.

Grado alcolico: 14%.

Temperatura di servizio: 16/18 °C.

Abbinamenti consigliati: carni rosse arrosto e grigliate.